Venerdì 22 Ottobre 2004

Nuove povertà: allarme della Caritas Sono sempre più evidenti anche in Bergamasca

Allarme povertà in Italia: il sistema del welfare «si sta smantellando» e avanzano nuove categorie di poveri. Sono giovani senza certezze sul lavoro, anziani con problemi di salute, i nuclei familiari che si separano. La denuncia viene dalla Caritas che ha presentato il rapporto 2004 sull’esclusione sociale.E le nuove povertà ci toccano sempre più da vicino, e sono evidenti, ogni giorno, anche nella Bergamasca. Non coinvolgono sono gli immigrati che provengono da ogni angolo del mondo, perché le fasce deboli sono sempre più eterogenee e diversificate.

Sono sempre più frequenti, per esempio, anche i casi di chi fatica a pagare il mutuo, magari acceso da anni ma diventato un ostacolo insormontabile per la sopraggiunta cassa integrazione o la perdita del lavoro.

La situazione è preoccupante, e per questo «L’Eco di Bergamo» dedica alle nuove povertà emergenti due pagine nell’edizione di sabato 23 ottobre.

(22/10/2004)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags