Domenica 26 Dicembre 2004

Omicidio di Borgo Palazzo, oggi l’interrogatorio del gip e l’autopsia

Sarà interrogata questa mattina dal giudice per le indagini preliminari Jana Sebestova, la donna di 49 anni originaria della Repubblica Ceca che ha ferito e ucciso durante una lite - avvenuta nella loro casa di via Borgo Palazzo a Bergamo - il convivente Sergio Fontana, caldaista di 57 anni.

E questa mattina è in programma anche l’autopsia dell’uomo: l’esame autoptico dovrà chiarire anche come Sergio Fontana abbia potuto sopravvivere ventiquattr’ore dopo essere stato ferito con due coltellate.

È probabile - secondo gli inquirenti - che la lama abbia reciso un vaso sanguigno, provocando una lenta emorragia interna, che alla fine è stata fatale. La donna, che vive in Italia da vent’anni, aveva ferito il convivente la sera della vigilia di Natale: al pubblico ministero ha raccontato che aveva preparato la cena, ma lui era tornato aggressivo e aveva buttato per terra l’albero e i regali. Per questo era scoppiata la lite e lei aveva afferrato un coltello. Trascorso il Natale in casa, ieri mattina Jana Sebestova ha trovato l’uomo già cadavere nel letto: aveva dato l’allarme e, all’arrivo dei carabinieri, era stata fermata per omicidio volontario.

(28/12/2004)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags