Martedì 30 Settembre 2003

Ordine del giorno in Comune: Arlecchino torni in piazza Pontida

E’ stato presentato a Palazzo Frizzoni un ordine del giorno trasversale (va da Lega, An a Forza Italia, fino ai Libertas Dc, Verdi e Margherita) che chiede il ripristino in piazza Pontida della famosa statua di Arlecchino rimossa oltre tre mesi fa e portata nella casa di riposo di Almenno San Salvatore. Allora il Comune aveva giustificato il trasferimento per consentire di procedere al collaudo della fontana di Largo Rezzara come previsto dai disegni originali. Adesso gran parte dei gruppi politici vogliono che la statua, frutto di un originale scherzo del Ducato di Piazza Pontida l’ultimo giorno di Carnevale, torni nella sua collocazione originale.

Richiesta suffragato nei mesi scorsi anche da una petizione di oltre 5500 firma di cittadini che avevano sottoscritto tale richiesta. Già la prossima settimana il consiglio comunale affronterà l’argomento, intanto già domani Marcello Puppi, assessore ai Lavori pubblici, incontrerà il duca di Piazza Pontida Bruno Agazzi per cercare una soluzione.

(30/09/03)

m.ferrari

© riproduzione riservata

Tags