Martedì 09 Marzo 2004

Orio: «vola» la crescita del traffico passeggeri In aumento anche i settori charter e merci

Un altro considerevole balzo in avanti nel trend di crescita del traffico passeggeri all’aeroporto di Orio al Serio. Nel mese di febbraio i passeggeri in transito sono stati 218.509, pari al 35,2 per cento in più rispetto al febbraio 2003. L’aumento più significativo si registra, come sempre, sui voli di linea con 182.586 passeggeri (+ 45,9 per cento rispetto ad un anno fa), mentre il settore charter, con quasi 34mila transiti, fa segnare un incremento di tre punti percentuali nel confronto con il dato di febbraio 2003.

Prendendo in esame il consuntivo del primo bimestre dell’anno, la crescita del traffico passeggeri è pari al 62 per cento rispetto al gennaio-febbraio 2003 (443.563 passeggeri contro 267.636), quello relativo ai voli di linea è stato dell’87,4 per cento (357mila contro 190mila), mentre i voli charter sono passati da 68mila a 71.814 passeggeri (+ 5,7 per cento).

Nel febbraio 2004 sono state movimentate oltre 11.317 tonnellate di merci aeree (+ 9.6 per cento rispetto allo stesso mese del 2003), mentre nel primo bimestre 2004 il dato complessivo è pari a 21.461 tonnellate (+ 10,8 per cento rispetto a gennaio-febbraio 2003). L’incremento delle merci è stato reso possibile dal massimo sfruttamento dell’elevata capacità di carico dei velivoli cargo, che continuano ad essere impiegati in egual numero rispetto al 2003.

(09/03/2004)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags