Mercoledì 15 Marzo 2006

Osio Sotto, tanti bambini per l’addio a Giorgia

Tanti bambini seduti sui gradini. Sono stati celebrati così, nel pomeriggio a Osio Sotto, i funerali della piccola Giorgia: il rito, alla presenza di un migliaio di persone, alla chiesa parrocchiale di San Zenone Vescovo, officiato dal parroco di Osio don Gianantonio Bolis. La celebrazione è avvenuta in concomitanza con la Messa già prevista e dedicata a tutti i bambini del paese. Rivolgendosi proprio ai più piccoli, il parroco li ha invitati ad apprezzare gli sforzi e i sacrifici dei loro genitori. Ora - ha detto - Giorgia è un angelo che vive la sua vita con Dio: per questo non bisogna domandarsi perché si debba nascere per una esistenza così breve. Giorgia era morta venerdì scorso per una complicazione subentrata dopo l’operazione tentata ai Riuniti per porre rimedio alla grave cardiopatia congenita di cui soffriva: la piccola era stata trovata l’8 marzo su un marciapiede di via don Manzoni, in piena notte. Ora riposa nel cimitero del paese.(15/03/2006)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags