Venerdì 17 Settembre 2004

Palafrizzoni: 2 milioni per scuola e servizi

Le casse del Comune non stanno male. La Giunta Bruni ha verificato gli equilibri di bilancio ed è riuscita a ridestinare a scuola e servizi alla persona 2 milioni e 378 mila euro in più. Questo nonostante l’impatto del decreto «taglia spese» - che ha comportato una riduzione di 300 mila euro per i servizi generali, cultura, patrimonio e gestione del territorio - e i debiti fuori bilancio di 3 milioni e 545 mila euro, ereditati dalla precedente amministrazione, soprattutto cause perse da Palafrizzoni. Commenta l’assessore al Bilancio Antonio Misiani: «Abbiamo cercato di contenere l’impatto negativo del decreto, tagliando più le spese per la macchina amministrativa che quelle per i servizi ai cittadini. Siamo riusciti a rifinanziare istruzione e servizi alla persona, secondo il programma elettorale del centrosinistra». I 2 milioni e 378 mila destinati a istruzione e servizi sociali si sono resi disponibili grazie all’aumento dell’entrate, trasferimenti statali e regionali (971.800 euro) ed entrate correnti.

(17/09/2004)

l.moretti

© riproduzione riservata

Tags