Giovedì 18 Settembre 2003

PalaFrizzoni: bilancio equilibrato grazie alle vendite immobiliari

Si è svolta oggi la riunione di giunta e consiglio comunale per verificare gli equilibri del bilancio del Comune di Bergamo. Tra le entrate e le uscite è risulto un buon equilibrio: le casse comunali sono infatti state rimpinguate grazie alla politica di vendita immobili compiuta negli scorsi mesi da Palazzo Frizzoni.

Quest’anno sono stati acquisiti ben 39 milioni di euro, provenienti dalle vendite di beni e immobili: 19 milioni di euro per la cessione della rete gas alla Bas, 17 milioni recuperati dal passaggio delle obbligazioni del comune alla Bas in cambio del conferimento dell’azienda, 3 milioni per la vendita della centrale del latte di via Codussi, vendita appena concluse sempre con la Bas, e di una parte dell’area della biblioteca Tiraboschi ceduta all’impresa Vigani.

Nella politica di investimento di PalaFrizzoni mancano però ancora due tasselli: la vendita dell’ex sede dell’Atb e la vendita di una decina di appartamenti della residenza Vittoria di via Tasso. I proventi di queste due vendite andranno a sommarsi ai 39 milioni di euro che il Comune di Bergamo sta utilizzando per far fronte alle piccole e grandi opere urbane che si trovano nel piano delle opere pubbliche 2002-2003.

(18/09/2003)

f.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags