Palazzago e la bufera dell’inchiesta Il sindaco Jacobelli: ecco la mia verità

Palazzago e la bufera dell’inchiesta
Il sindaco Jacobelli: ecco la mia verità

L’inchiesta che a Palazzago vede indagate 150 persone continua a far parlare. Il sindaco racconta la sua verità.

In una lunga intervista a L’Eco di Bergamo il primo cittadino, Michele Jacobelli, replica alle accuse rivoltegli in queste settimane. Il sindaco difende il proprio operato: quello attuale e quello relativo a quando sedeva in consiglio comunale sui tavoli della giunta, come assessore alla Cultura.

«Sono pronto a parlare con il pm - dice -ma non ho ricevuto alcuna convocazione» precisa.

Michele Jacobelli

Michele Jacobelli

In merito al cambio di destinazione delle aree agricole in edificabili, oggetto dell’inchiesta, è perentorio: «La mia giunta ha fatto tornare verdi le aree destinate al cemento».

Sulla richiesta di dimissioni avanzata dalla minoranza, si riserva di rispondere direttamente in consiglio. Ma dietro tutto ciò vede un disegno per danneggiare la sua immagine in vista delle elezioni del 2016.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 29 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA