Parapendio, pilota milanese precipita per 60 metro: illeso

Parapendio, pilota milanese precipita per 60 metro: illeso

Precipita da una sessantina di metri e si rialza praticamente illeso. La brutta avventura, conclusasi con un lieto fine, è accaduta nel pomeriggio, poco dopo le 14.30, sul monte Rena, in località Ganda di Aviatico, protagonista un milanese appassionato di parapendio. L’uomo, Paolo Viel si era lanciato nel vuoto ed aveva cominciato a veleggiare quando, a causa di una turbolenza termica, la vela si è improvvisamente afflosciata. Inutili sono stati i disperati tentativi del pilota milanese di riprendere a veleggiare. Sotto gli occhi di parecchi spettatori arrivati a Ganda per assistere a gare di parapendio di precisione, il parapendio ha continuato a precipitare. Probabilmente il pilota è comunque riuscito a frenate la caduta, tanto che l’impatto con la boscaglia non è stato violento. Subito soccorso, è stato trasportato agli Ospedali Riuniti con un elicottero ambulanza per accertamenti: nel contatto con il suolo ha riportato un lieve trauma vertebrale. Insomma, una bella fortuna.

(17/10/2004)

© RIPRODUZIONE RISERVATA