Parcheggi, ecco i pannelli informativi Verranno installati per l’estate

Parcheggi, ecco i pannelli informativi
Verranno installati per l’estate

Dopo anni di attese, annunci e promesse, ecco arrivare i pannelli informativi per i parcheggi: saranno installati per l’estate.

Nove punti di smistamento, 40 pannelli a segnaletica variabile, 205 mila euro di investimento e 25 mila di spesa annua per la gestione. Sono i numeri del progetto d’installazione dei pannelli a massaggio variabili destinati a segnalare i posti auto liberi nei parcheggi cittadini. La loro installazione è prevista per l’estate, il via ai lavori è ipotizzato per aprile. Il progetto è stato presentato a Palafrizzoni dall’assessore alla Mobilità Stefano Zenoni e da Giambattista Scarone, direttore generale dell’Atb.

A Monza i pannelli sono attivi da tempo

A Monza i pannelli sono attivi da tempo

I pannelli verranno installati in via Broseta, Carducci, San Bernardino, Autostrada, San Giovanni Bosco, Borgo Palazo, Corridoni, Baioni e in viale Papa Giovanni XXIII. In sostanza nelle principali direttrici d’accesso alla città. Le 9 postazioni saranno integrate da altre 3 basate su pannelli con informazioni relative allo stato generale di occupazione degli stalli a raso in Città Alta.

Sono 4.000 i posti disponibili nei parcheggi cittadini, così suddivisi: 150 (più 3 disabili) nella struttura di via Bono, 586 (più 13) al Central Parking di via Paleocapa, 139 (più 4) al garage del centro di via Borfuro, 206 (più 4) al garage Primax di via Verdi, 203 al garage San Marco di piazza della Repubblica, 586 (più 16) al Triangolo di via Palma il Vecchio, 256 (più 4) al parcheggio Pam di via Camozzi, 614 (più 10) in piazza della Libertà, 130 in via Madonna della Neve, 208 (più 4) al Preda Parking di via Pitentino, 503 al parcheggio Esselunga di via Corridoni, 90 (più 3) al garage le Corti di San Leonardo di via Previtali e 2.74 al parcheggio Esselunga di via Berizzi.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 16 gennaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA