Domenica 13 Gennaio 2008

Parco locale basso Brembo:entra anche Bonate Sopra

Anche Bonate Sopra entra a far parte del parco locale di interesse sovracomunale del basso corso del Brembo. Con l’approvazione di una variante al piano regolatore l’amministrazione ha conferito una superficie di 1.160.000 metri quadrati, che vanno ad aggiungersi ai 9.780.000 metri quadrati degli altri comuni che già hanno deciso di entrare nel Plis: Boltiere, Bonate Sotto, Dalmine, Filago, Madone, Osio Sopra e Osio Sotto.

Una decisione che consentirà tra l’altro al comune di Bonate Sopra - è stato spiegato - di accedere ai finanziamenti regionali per progetti relativi al parco fluviale del Brembo. Del terreno del parco faranno parte anche corridoi che si spingono verso le aree fluviali dei torrenti.

L’iter burocratico della perimetrazione delle aree poste nella zona fluviale del Brembo, che sono state inserite nel parco locale, aveva avuto inizio alla fine di giugno 2007 con la prima approvazione. La variante al Prg è stata adottata dopo l’esame delle undici osservazioni presentate: presenti per l’occasione alcuni proprietari di terreni che hanno movimentato un po’ il «clima» con la loro protesta, perché si riduce il valore commerciale dei terreni agricoli di almeno il 50%.

Le uniche variazioni possibili in queste zone saranno quelle relative alla realizzazione di nuovi edifici a uso agricolo ed eventuali ampliamenti di architetture rurali già presenti.

(13/01/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata