Passerella di Christo, gli ultimi tre giorni Atteso ancora il pienone sul lago d’Iseo

Passerella di Christo, gli ultimi tre giorni
Atteso ancora il pienone sul lago d’Iseo

Ultimi tre giorni per ammirare la passerella di Christo sul lago d’Iseo. Venerdì 1, sabato 2 e domenica 3 luglio, poi le transenne si chiuderanno e non sarà più possibile raggiungere Montisola a piedi.

Molti hanno cercato di convincere l’artista a posticipare la chiusura, ma non ci sono stati margini di trattativa nonostante i numeri ben al di sopra delle aspettative: oltre un milione di persone hanno ammirato e “vissuto” l’opera. Per dare un’idea, ne erano attese poco più della metà. Come sempre da quando The Floating Piers è stato inaugurato, sul lago c’è il pienone ed è previsto ovviamente anche negli ultimi tre giorni con picchi che potrebbero mettere a dura prova l’efficiente organizzazione. Venerdì mattina i parcheggi a Provaglio d’Iseo erano già tutti esauriti. I visitatori in coda alle stazioni possono distrarsi con la musica: da oggi fino a domenica le principali stazioni della linea Brescia-Iseo-Edolo saranno animate da esibizioni musicali che accompagneranno il passaggio dei visitatori diretti a “The Floating Piers”.

A partire dalle 11.30 e dalle 18.30 le performance degli studenti del Conservatorio “Luca Marenzio”, delle Bande e dei Cori del territorio, animeranno le stazioni di Brescia, Iseo, Pisogne e Boario Terme con ottoni, quintetti di flauti, quartetti strumentali, quintetti jazz, fisarmoniche, oboi e sax.

© RIPRODUZIONE RISERVATA