Pendolari Fs: scattano le modifiche all’orario

Leggi la cronaca dei giorni scorsi

Pendolari Fs: scattano le modifiche all’orario
Per i pendolari bergamaschi inizia una settimana importante: da lunedì 12 gennaio qualche piccolo sollievo ai perenni ritardi e alle conseguenti arrabbiature potrebbe arrivare con l’entrata in vigore di alcune novità nell’orario. Si tratta sostanzialmente di alcune delle modifiche richieste da Regione Lombardia a Trenitalia, durante la riunione dello scorso 30 dicembre. Mentre sulla linea Bergamo-Milano verrà ridotto il numero di fermate e il tempo di percorrenza dei treni in partenza da Lambrate alle 17,32, 18,32 e 19,32, sulla Brescia-Bergamo è prevista l’aggiunta di un treno alle 6,57 (in arrivo a piazzale Marconi alle 7,48) e l’anticipo della corsa delle 6,33 alle 6,18. I pendolari che viaggiano da Bergamo verso Brescia potranno invece contare su una nuova corsa alle 20,40, mentre alcune fermate sono state aggiunte per il treno in partenza alle 23,45 da Milano Centrale per la nostra città. Novità anche per coloro che viaggiano tra Bergamo e Treviglio: a partire da lunedì, infatti, potranno contare su due nuovi treni. Il bus, attualmente in partenza da Treviglio alle 7,30 e con arrivo a Bergamo alle 8,18, sarà sostituito dal treno delle 7,28 con arrivo alle 7,51. Un nuovo treno in partenza per Bergamo alle 13,30 con arrivo a Treviglio alle 13,53 sostituirà invece il bus attualmente in partenza da Bergamo alle 13,17 e con arrivo a Treviglio alle 14,04. Per testare gli effetti delle modifiche bisognerà attendere la prossima settimana, ma il Comitato pendolari bergamaschi già segnala la mancata riduzione del tempo di percorrenza del treno delle 7,32 da Bergamo a Milano, che per andare da Treviglio Ovest a Pioltello, senza fermate intermerdie, impiega 28 minuti. Leggi la cronaca dei giorni scorsi(11/01/2009)

© RIPRODUZIONE RISERVATA