Pendolari, italiani avanti (molto) piano Sette giorni l’anno passati in viaggio

Pendolari, italiani avanti (molto) piano
Sette giorni l’anno passati in viaggio

Ogni giorno milioni di persone in tutta Europa si svegliano, si trascinano dal letto, si vestono e incominciano la giornata con un lungo viaggio per raggiungere il luogo di lavoro.

In questi spostamenti, così come in quelli serali di rientro a casa, spendiamo l’equivalente di più di sette giorni pieni ogni anno con una media di circa 45 minuti trascorsi quotidianamente. È quanto emerge da una ricerca commissionata da Samsung che evidenzia come gli italiani siano i pendolari d’Europa che più occupano parte della giornata in macchina, treno o mezzi pubblici con una media di 51,89 minuti. E per rompere noia e routine portano con loro un tablet – 2 italiani su 3 – così da affrontare anche le più rigide temperature dell’inverno sorridendo alle battute di serie tv e film o ascoltando la canzone del cuore.

Lo studio europeo realizzato per conto di Samsung mostra come il fenomeno del pendolarismo affligga i lavoratori con modalità diverse da Paese a Paese. A belgi e italiani – rispettivamente con 52,80 e 51,89 minuti - va la palma d’oro per tempo trascorso negli spostamenti quotidiani mentre inglesi, con 36,88 minuti, e tedeschi, con 39,62 minuti, si aggiudicano il titolo di pendolari più veloci d’Europa.

L’auto resta la scelta preferita, utilizzata regolarmente dal 63% degli italiani, seguita da treno e autobus (23%) e da un ben 18% della popolazione che predilige un approccio più salutista andando al lavoro in bicicletta. E se il 32% dei pendolari italiani vive i circa 52 minuti di viaggio come momenti noiosi, quasi due terzi ha con sé un tablet per svagarsi e trascorrere il tempo con i propri contenuti preferiti.

Per sopravvivere a disagi dovuti principalmente a traffico (57%), cantieri aperti (33%) e ritardi dei trasporti pubblici (33%) la soluzione per il 70% degli italiani è abbandonarsi sulle note dei propri cantanti preferiti mentre il 17% preferisce guardare film, programmi tv e videogiochi da mobile. Il 42% dei pendolari italiani utilizza il proprio tablet per lo streaming e il download dei contenuti, cercando di trasformare il viaggio in un momento divertente – 1 italiano su 2 predilige le commedie a tematiche più serie (22%). Tuttavia c’è chi sceglie di perdere tempo prezioso osservando chi gli sta a fianco (21%) o senza fare nulla (8%).


© RIPRODUZIONE RISERVATA