Pendolari, settimana di scioperi Da Atm al gran finale di Trenord

Pendolari, settimana di scioperi
Da Atm al gran finale di Trenord

Si annunciano giorni decisamente difficili per chi deve raggiungere Milano per studio o lavoro.

Per i pendolari bergamaschi si annuncia una settimana decisamente difficile, soprattutto quelli (e sono la stragrande maggioranza) diretti a Milano. Sarà una settimana di scioperi, che culminerà con quello di Trenord, di gran lunga il più impattante. Ma anche quello di Atm si annuncia foriero di disagi. Ma procediamo con ordine. Si parte lunedì 14 dicembre con lo sciopero per l’intera giornata della società Autoguidovie, e qui i bergamaschi dovrebbero scamparla.

Mercoledì 16 dicembre, invece, il personale Atm che si riconosce nella sigla Cub Trasporti incrocerà la braccia dalle 8,45 alle 12,45. Giovedì 17 dicembre, gran finale con Trenord: il personale sarà in sciopero per l’intera giornata, fino a mezzanotte per uno sciopero indetto da Osr Orsa Ferrovie, Osr Filt-Cgil, Uilt-Uil, Fast Ferrorvie, Ugl, Faisa-Cisal. Trenord ricorda che «sono previste le consuete fasce orarie di garanzia (6-9 e 18-21). Pertanto circoleranno i treni con partenza dalle 6 e con arrivo a destinazione entro le 9 e i treni in partenza dalle ore 18. Sono inoltre garantiti i treni già partiti o con partenza prima delle 00.01 e con arrivo entro 1 ora.


© RIPRODUZIONE RISERVATA