Giovedì 13 Gennaio 2005

Pensionato di Castione in vacanza in Brasile ucciso da una moto pirata

È finita in tragedia la vacanza in Brasile di un pensionato di Castione della Presolana: Giovanni Zanoletti, 72 anni, originario di Ardesio, è morto a Belo Horizonte, a nord di Rio de Janeiro, dopo essere stato travolto da una moto pirata.

L’anziano, secondo quanto hanno riferito ai familiari i funzionari dell’ambasciata italiana in Brasile, lunedì a mezzogiorno stava passeggiando nella città quando, sul ciglio della strada, è stato investito da un centauro. Quest’ultimo non si è fermato a prestare soccorso a Giovanni Zanoletti e si è dato alla fuga: la polizia brasiliana lo sta cercando.

Il pensionato di Castione è morto sul colpo.

È stato il ministero degli Esteri, nella notte tra lunedì e martedì, a comunicare ai familiari di Giovanni Zanoletti quanto è accaduto a Belo Horizonte. I due figli del pensionato e gli altri parenti attendono ora di poter rimpatriare la salma. I funerali si svolgeranno nel paese d’origine del settantaduenne, Ardesio, dove in passato aveva lavorato come venditore ambulante di formaggi e generi alimentari.

(13/01/2005)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata

Tags