Lunedì 02 Febbraio 2004

Pensionato e incensurato: preso il «teppista» di Calusco

È un pensionato ultrasessantenne incensurato l’autore dei raid a Calusco d’Adda. I carabinieri della compagnia di Zogno non sembrano avere alcun dubbio: è stato lui a bucare - in tre «blitz» - le gomme di 80 automobili. I militari lo hanno identificato ieri nel corso di un servizio mirato, con la collaborazione dei carabinieri di Calusco.

Il pensionato è stato colto praticamente sul fatto ed è stato fermato dopo l’ennesima foratura di due gomme di autovettura. I raid vandalici dalla notte di domenica 25 gennaio tenevano in apprensione gli abitanti dell’Isola Bergamasca. L’uomo - abitante a di Calusco - stato quindi denunciato in stato di libertà per danneggiamento. I numerosi servizi di osservazione disposti da giorni con l’impiego di autovetture civetta, hanno permesso di rintracciare e fermare il pensionato in via Trieste: è stato trovato in possesso di un paio di forbici da elettricista, utilizzate per i «raid» vandalici.

I carabinieri hanno raccolto anche importanti indizi che evidenziano le responsabilità dell’uomo che è ritenuto responsabile degli episodi vandalici anche delle notti precedenti.

(02/02/2004)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags