Venerdì 10 Ottobre 2008

Per i clochard un punto di accoglienza diurna

Dove finiscono i clochard ospitati nei vari centri notturni della città? Sulla strada, quasi sempre lasciati a se stessi, pronti per ingrossare le fila della microcriminalità. Da un’idea della Caritas, in collaborazione con i Comuni dell’ambito di Bergamo e della cooperativa Bessimo, nasce in via Conventino «Il Punto di sosta, spazio diurno per la grave emarginazione», un locale con operatori aperto per quattro pomeriggi a settimana.(10/10/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata