Sabato 06 Dicembre 2008

Pistole in pugno in via Verdi
Banditi assaltano la banca

Armati di pistole sono riusciti a entrare nella filiale e, scavalcato il bancone, hanno svuotato le casse fuggendo con un bottino di circa 6 mila euro. Questo il colpo messo a segno giovedì mattina 4 dicembre alla Unicredit di via Verdi, al civico 33, da due ignoti malviventi a cui la squadra mobile della polizia sta ancora dando la caccia.La rapina è stata commessa intorno alle 9, poco dopo l’apertura della filiale. Secondo la ricostruzione dei fatti fornita dalle forze dell’ordine – alla Unicredit di via Verdi, contattata telefonicamente, hanno preferito non rilasciare dichiarazioni – a quell’ora due malviventi sono riusciti a entrare nell’istituto di credito, con i volti parzialmente coperti da berretto e occhiali scuri. Una volta all’interno hanno estratto delle pistole. Uno è rimasto sulla soglia, mentre l’altro malvivente si è diretto con decisione verso le casse, scavalcando il bancone e trovandosi così nella zona degli impiegati. Al momento, all’interno della banca c’erano cinque dipendenti e una cliente. Nessuno ha opposto resistenza nei confronti dei malviventi e nessuno, per fortuna, è rimasto ferito. Il rapinatore che aveva scavalcato il bancone ha arraffato il denaro contenuto nelle casse, circa 6 mila euro in contanti, poi ha intimato agli impiegati di aprire la bussola ed è fuggito all’esterno della filiale, in compagnia del complice. Sembra che nessuno abbia fatto caso al mezzo utilizzato dai banditi per la fuga.Dopo l’uscita dei rapinatori, dalla filiale è stato dato l’allarme. Sul posto sono intervenuti gli agenti delle volanti e gli investigatori della squadra mobile della Questura, che ora stanno indagando senza sosta per cercare di dare un volto e un nome ai malviventi.(06/12/2008)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata