Martedì 20 Dicembre 2005

Pm10: si salva solo Bergamo In provincia livelli alle stelle

Volano verso l’alto i livelli delle polveri sottili in tutta la Bergamasca: si salva per il momento solo la città. Le ultime rilevazioni dell’Arpa confermano che è stata nuovamente superata abbondantemente nella giornata di martedì 20 dicembre la soglia massima di 50 microgrammi per metro cubo delle polveri sottili. Il dato è in calo solo a Bergamo, dove si è passati da un valore di 53 microgrammi a 45, e a Lallio dove il dato è leggermente in discesa, passato da 85 a 79 microgrammi. Nel resto della provincia si registrano picchi in aumento: Treviglio è passata da 94 a 132 microgrammi, Osio Sotto da 71 a 88, Filago da 78 a 109.I provvedimenti per il traffico
Non è escluso che al blocco del traffico già programmato per le domeniche del 6 e del 29 gennaio 2006, si aggiungano altri provvedimenti anticipati in Consiglio comunale dall’assessore al Verde, Fausto Amorino: ovvero l’introduzione delle targhe alterne nelle giornate di venerdì 27 e sabato 28 dicembre.

L’intenzione è stata manifestata durante la discussione di un ordine del giorno sulla mobilità, presentato dai Verdi, rivolto a chiedere provvedimenti restrittivi sul traffico privato, sanzioni più severe, nuove zone a traffico limitato e divieto di parcheggio davanti a Sant’Agostino. Le richieste non hanno trovato consensi, neppure tra l’opposizione. Anche sulla eventualità di introdurre le targhe alterne dopo Natale.

(21/12/2005)

g.francinetti

© riproduzione riservata

Tags