Mercoledì 04 Gennaio 2006

Polveri sottili sempre in aumentoSabato 7 gennaio blocco totale del traffico

Polveri sottili ancora a livelli elevati sia in città che in provincia. Dall’inizio dell’anno il valore del Pm10 permane sopra il limite e in alcuni casi è addirittura raddoppiato. Il blocco del traffico, previsto per sabato 7 gennaio è chiaramente confermato: fermo totale per tutti i veicoli dalle 8 alle 20 nella zona critica di Bergamo (25 Comuni perchè Alzano Lombardo non aderisce al bloco) ma blocco anche a Milano, Como - Sempione e Brescia. I dati che arrivano dalle centraline dell’Arpa sono inequivocabili. Lo smog è alle stelle.

Nella giornata di ieri 5 gennaio sono stati rilevati 103 microgrammi per metrocubo d’aria di Pm10 a Osio Sotto, 69 a Lallio, 100 a Treviglio e 80 a Filago centro. Ricordiamo che il valore limite è fissato a 50 microgrammi per metrocubo. Situazione leggermente migliore a Bergamo via Meucci (48 microgrammi).

La Regione Lombardia, che ha preparato un pacchetto di nuovi provvedimenti per contrastare l’inquinamento nell’inverno 2005-2006, conferma inoltre che il fermo totale del traffico verrà replicato domenica 29 gennaio. E annuncia che nel 2007 verrà introdotto il divieto totale di circolazione per i mezzi più inquinanti, quelli «pre-Euro».


I comuni aderenti al blocco del traffico
Bergamo, Albano Sant’Alessandro, Azzano San Paolo, Brusaporto, Curno, Dalmine, Gorle, Grassobbio, Lallio, Montello, Mozzo, Nembro, Orio al Serio, Osio Sopra, Osio Sotto, Pedrengo, Ponte San Pietro, Ranica, San Paolo d’Argon, Scanzorosciate, Seriate, Stezzano, Torre Boldone, Torre de’ Roveri, Treviolo e Villa di Serio(05/01/2006)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags