Premio al medico che lo salvò Ma Cassano diserta la serata

Premio al medico che lo salvò
Ma Cassano diserta la serata

L’ultima Cassanata di Fantantonio. L’ex calciatore non si è presentato alla serata in cui è stato premiato il medico bergamasco Mario Carminati che nel 2011 lo operò al cuore salvandogli la vita.

Tanti i tifosi che lo attendevano ad Andria, dove l’associazione culturale Corte Sveva aveva organizzato l’incontro tra Cassano e Mario Carminati. Il medico bergamasco è stato comunque premiato dai responsabili dell’associazione per il suo lavoro riconosciuto a livello nazionale. Il professor Carminati, cognome orobico doc, è nato a Bergamo nel 1952 e ha studiato all’Università di Pavia. È uno dei massimi esperti in Europa nella chiusura del «forame ovale pervio», cioè di quel forellino che tutti noi abbiamo tra i due atri nella fase fetale ma che poi si chiude da solo al momento della nascita. Per qualcuno, come nel caso di Cassano, non è stato così e si è dovuto intervenire clinicamente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA