Lunedì 18 Giugno 2007

Preso a Orio con passaporto e card falsi

Aveva un passaporto e una carta di credito contraffatti: per questo è stato arrestato dai carabinieri di Zanica un uomo con passaporto della Repubblica di Corea deciso a a imbarcarsi su un volo Glasgow Prestwinck in partenza dall’aeroporto di Orio al Serio. L’uomo, che dice di avere 23 anni, è stato bloccato domenica 17 giugno. I carabinieri di Zanica, in servizio in aeroporto, sono intervenuti dopo la segnalazione di un funzionario del Consolato Generale Britannico di Milano addetto al controllo dei documenti dei passeggeri in transito a Orio e diretti verso il Regno Unito il quale si era insospettito per aver notato anomalie sul passaporto del coreano.
L’uomo è stato condotto in caserma a Zanica, dove è stato perquisito e trovato in possesso anche di una carta di credito contraffatta, riportante in calce il nome di un istituto di credito coreano ma appartenente ad una banca francese. A quel punto è scattato l’arresto per possesso di passaporto falso e carta di credito contraffatta. Ulteriori accertamenti sul giovane hanno permesso di accertare che si trattava di un cittadino cinese arrestato e condannato con pena sospesa per possesso e fabbricazione di documenti falsi dalla Polizia di Rimini.

(18/06/2005)

a.campoleoni

© riproduzione riservata