Prosegue la rimozione del ponte   Inchiesta per omicidio colposo

Prosegue la rimozione del ponte
Inchiesta per omicidio colposo

Proseguono i lavori per la complessa rimozione delle macerie del ponte crollato venerdì pomeriggio sulla Superstrada 36 ad Annone Brianza, in provincia di Lecco.

La strada rimane dunque chiusa in entrambi i sensi di marcia con deviazioni su altri percorsi vicini che consentono di superare l’area bloccata per poi reimmettersi sul tracciato dell’importante arteria che collega il Milanese con la provincia di Lecco e, da qui, la provincia di Sondrio con Valtellina e Valchiavenna.

Il disastro ha provocato la morte di una persona, Claudio Bertini, 68 anni di Civate (Lecco), e il ferimento di altre quattro mentre altri automobilisti sono scampati per miracolo alla tragedia. Le opere di rimozione dei detriti, complesse per peso e dimensioni ma anche per le esigenze di salvaguardia delle componenti legate all’inchiesta penale aperta per omicidio e disastro colposo, proseguono a pieno ritmo ma anche se nessuno si sbilancia con la tempistica, le indicazioni prospettano una chiusura della Superstrada 36 almeno ancora per tutta la giornata odierna e forse anche per quella di domani. Molto dipenderà anche dagli ostacoli che dovessero sorgere nel prosieguo delle operazioni.

Sempre per domenica e lunedì, complice il ponte di Ognissanti, si annunciano nuovi incolonnamenti e problemi per il traffico. In questo senso la giornata di sabato è stata al collasso per la rete viabilistica locale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA