Protezione civile in prima linea «Tecnici lombardi pronti a partire»

Protezione civile in prima linea
«Tecnici lombardi pronti a partire»

«In merito alla nuova scossa di terremoto che ha colpito l’Italia centrale, la protezione civile lombarda si mette a disposizione del dipartimento nazionale per ogni esigenza».

Queste le parole di Simona Bordonali, assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione della Regione Lombardia. «Siamo vicini alle persone colpite dal sisma - ha aggiunto - e le aiuteremo in qualsiasi modo». «Regione Lombardia - ha proseguito Bordonali - ha ricevuto la richiesta dal Coordinamento delle Regioni per eventuale disponibilita’ di squadre dedicate alla ricerca di persone. Stiamo effettuando la ricognizione delle risorse. Sono gia’ in stand-by, tramite le organizzazioni nazionali, l’Associazione nazionale Carabinieri di Giussano e l’Associazione nazionale Alpini».

«Si comunica inoltre che tecnici rilevatori attualmente presenti in loco - ha concluso l’assessore - , un dipendente dell’Utr Insubria e uno di Lecco, sono stati contattati e sono attualmente in un luogo sicuro».


© RIPRODUZIONE RISERVATA