Mercoledì 09 Maggio 2007

Pubblico impiego:sciopero a giugno

I lavoratori del pubblico impiego, enti pubblici ed enti locali sciopereranno il 1° giugno per il rinnovo del contratto. I lavoratori della scuola si fermeranno invece il 4 giugno. Le date degli scioperi sono stati decisi dai segretari di categoria di Cgil, Cisl e Uil.

Da settimane i sindacati attendono un confronto con il governo per chiarire i contenuti della direttiva, in base alla quale i contratti devono essere rinnovati, sia per l’entità degli aumenti sia per la distribuzione della produttività. I contratti del pubblico impiego, che riguardano circa 3 milioni di persone, sono scaduti a fine 2005.

«Nonostante gli accordi sottoscritti con il Governo - ha detto il segretario generale della UilPa, Salvatore Bosco - non siamo stati convocati per avere le conferme sull’avvio di contrattazione con l’Aran. Anche la richiesta di incontro con il presidente del Consiglio, Romano Prodi, inviata dai segretario generali di Cgil, Cisl e Uil non ha avuto risposta. Il ministro Nicolais aveva confermato che oggi ci sarebbe stato un incontro ma non c’è stato, né è pervenuta una convocazione per altre date».

(09/05/2007)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags