Sabato 26 Luglio 2008

Pulizia delle mura, con i lavori un nuovo percorso pedonale

Un milione e 300 mila euro. A tanto ammonta l’appalto per la sistemazione del tratto delle mura compreso tra il baluardo del Pallone e porta San Lorenzo. E se con ogni probabilità questo ennesimo lotto sarà anche l’ultimo della serie - visto che di finanziamenti all’orizzonte non ce ne sono più - i lavori assegnati nei giorni scorsi dalla Soprintendenza per i beni culturali delle Lombardia alla Engeco srl di Erba (vincitrice del bando con un ribasso del 16,86 per cento) assumono anche una valenza simbolica: al termine dell’intervento oltre la metà della cinta sarà completamente sistemata. Inoltre dal cantiere spunterà anche un piccola novità: all’altezza della cosiddetta «montagnetta», dove ora il marciapiede si interrompe, verrà realizzato un percorso che completerà quello attuale. «Per ragioni di sicurezza – spiega Angelo Brena della direzione Lavori pubblici del Comune di Bergamo – non si può allestire nelle immediate adiacenze del parapetto delle mura che in questo tratto è molto basso, quindi si opterà per la prosecuzione nel prato completando il percorso interrotto più o meno all’altezza di via San Lorenzo». Per il resto il cantiere – che dovrebbe durare circa otto mesi a partire dal prossimo settembre – seguirà il copione classico: rimozione della vegetazione, pulizia, sigillatura e stuccatura su un tratto, dove per altro la manutenzione straordinaria andrà a sommarsi al grande lavoro che negli scorsi anni l’alpino Giacomo Nicolini ha portato avanti assieme agli altri volontari dell’associazione Orobicambiente. Loro si erano occupati della parte a valle, ora si completerà il lavoro sistemando anche la cinta a monte.(26/07/2008)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata