Venerdì 29 Aprile 2005

Questura, accordo con l’Università per la formazione del personale

La Questura di Bergamo e la Facoltà di Lingue e Letterature straniere dell’Università degli studi di Bergamo hanno stipulato un accordo che prevede alcune iniziative per fornire al personale della Questura occasioni di aggiornamento e spunti di riflessione sui temi della comunicazione. Un efficace sistema di comunicazione, infatti, è alla base di un buon rapporto fra le istituzioni ed i cittadini .

La prima iniziativa consiste in 4 incontri (per complessive 16 ore di lezione ed a cui parteciperanno i funzionari della Questura) nel mese di maggio sotto il coordinamento della professoressa Piera Molinelli, coordinatore del corso di laurea in Comunicazione di massa pubblica e istituzionale. I docenti dell’Ateneo cittadino affronteranno i vari temi della comunicazione istituzionale che, sul piano scientifico, rientra fra quelle cosiddette asimmetriche.

Questo il programma degli incontri:

Modulo 1 (lunedì 2 maggio 2005 ore 15-19)

Docente: prof. Piera Molinelli

Temi: La comunicazione interpersonale. Interazioni simmetriche vs. asimmetriche e il ruolo del regista. Le identità nell’ente pubblico.

Modulo 2 (lunedì 9 maggio 2005 ore 15-19)

Docente: prof. Federica Venier

Temi: I volti della comunicazione istituzionale: comunicare nell’istituzione, tra istituzioni, con il cittadino. In cammino verso la semplificazione.

Modulo 3 (martedì 17 maggio 2005 ore 15-19)

Docente: prof. Marco Marzano

Tema: Potere e conflitto nelle organizzazioni. Come le buone intenzioni possono generare cattivi risultati.

Modulo 4 (lunedì 23 maggio 2005 ore 15-19)

Docenti: prof. Francesca Pasquali e dott. Giuliano Gaia

Tema: L’interazione istituzione-cittadinanza e la comunicazione mediata dal computer. Analisi di siti web delle istituzioni in termini di accessibilità e di usabilità.

(29/04/2005)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags