Mercoledì 20 Agosto 2008

Rapace recuperato sulle rive dell’Adda

Tre mesi fa sulle rive dell’Adda a Suisio era stato rinvenuto un pitone reale, che dopo essere stato catturato dal sindaco Clara Ghisleni con l’aiuto di due cittadini, era stato affidato al Parco faunistico Le Cornelle. Ora, sempre sulle rive dell’Adda, è stato trovato un grosso rapace, una poiana o un falco, e consegnato alla Polizia Provinciale.A recuperarlo nella mattinata di mercoledì 20 agosto un bergamasco che stava passeggiando lungo le rive dell’Adda, nella zona delle cave. «Quando lo ha visto ha cercato di farlo scappare, ma il volatile è rimasto immobile, facendosi catturare con facilità – racconta il sindaco di Suisio Clara Ghisleni . Forse è stato ferito da qualche scarica di pallini dei cacciatori». Il «salvatore» ha fatto un giro di telefonate per sapere a chi consegnare il rapace, «e non venendone a capo - conclude Ghisleni - me lo ha fatto avere, ricordando la precedente esperienza del precedente pitone». Il rapace, debitamente chiuso in una gabbia, è stato quindi consegnato al sindaco che lo ha collocato sotto una pianta di kiwi, rifocillandolo con della pancetta che il volatile ha gradito. Nel pomeriggio è stato poi consegnato alla Polizia Provinciale.(20/08/2008)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata