Rapina in casa, poi picchiano i carabinieri Due arresti nella notte a Stezzano

Rapina in casa, poi picchiano i carabinieri
Due arresti nella notte a Stezzano

Li hanno bloccati dopo una rapina e un lungo inseguimento che è finito in una violenta colluttazione. Rapina e aggressione intorno alle 2 di notte di giovedì 5 febbraio a Stezzano

I carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Bergamo hanno individuato e bloccato due individui resisi poco prima responsabili di una rapina in abitazione. I militari, immediatamente intervenuti dopo una segnalazione arrivata al numero di emergenza, hanno intercettato i due malviventi che stavano scappando su una macchina rubata.

I carabinieri hanno bloccato la macchina e, al termine di una violenta colluttazione, hanno fermato i due uomini. La rapina si era svolta poco prima: i banditi si erano introdotti in un’abitazione privata e, scoperti dalla proprietaria, le avevano intimato di rimanere in silenzio. Da qui la rapina, rubando anche le chiavi del veicolo utilizzato per la fuga.

Nella macchina i carabinieri hanno rinvenuto vari oggetti atti allo scasso, due orologi, alcuni telefoni cellulari e 750 euro in contanti.

I due uomini, albanesi di 34 e 22 anni, sono stati arrestati per rapina: si trovano ora nel carcere di Bergamo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA