Giovedì 03 Agosto 2006

Rapinavano le banche per pagarsi le ferie

Tre rapinatori di Milano sono stati arrestati dai carabinieri a Diano Marina (Imperia) dove si erano trasferiti per le vacanze con le loro famiglie e avevano preso in affitto due appartamenti. Il terzetto deve rispondere di una lunga serie di colpi in banca commessi a Bergamo, in particolare al Banco di Brescia filiale di Azzano (23 marzo 2006) e a Milano nei mesi scorsi, fruttati oltre 60mila Euro. Denari spesi per permettersi di pagare la permanenza al mare, un trend di vita elevato, serate ai ristoranti di Camogli e Portofino. Sono Antonio Combini, 40 anni, Michele Sannini, di 44, Giovanni Battista Abbagnato, di 38. I tre, terminati i soldi, hanno messo a segno due rapine in altrettante banche di Albenga e Arenzano il 31 luglio scorso per un bottino di 30mila Euro. I colpi messi a segno non hanno mai avuto conseguenze sulle persone: prima entrava uno dei tre a volto scoperto, estraeva un taglierino e obbligava gli impiegati ad aprire la porta ai due complici che entravano in azione con il viso coperto da una bandana. A tradirli sono state le impronte digitali e le riprese televisive delle telecamere a circuito chiuso.(03/08/2006)

e.roncalli

© riproduzione riservata