Martedì 06 Giugno 2006

Reality giapponese si gira in un’abitazione di Bottanuco

L’Isola Bergamasca come l’«Isola dei famosi». La casa di una famiglia di Bottanuco come la casa del «Grande fratello». L’atelier di un pittore di Terno d’Isola come lo studio artistico di «Music Farm». I reality show ora si girano nella terra del Colleoni, con la differenza che non andranno in onda sulle reti tv italiane, bensì nel Sol Levante. La nipponica Tbs, Tokyo Broadcasting System, una delle più importanti emittenti televisive del Giappone, ha infatti stabilito che le migliori locations per un reality show sono in Italia e precisamente nell’Isola.La troupe tv ha posato gli occhi a mandorla su una casa bergamasca per un programma che sarà girato dalle prime luci dell’alba fino a tarda sera: in poche parole un vero e proprio reality show che vedrà per protagonisti una famiglia di Bottanuco e un attore o un’attrice, un cantante o una star celebre del Giappone.Il programma nipponico, diversamente dal «Grande fratello», avrà risvolti culturali, sociali e di costume e sostanzialmente il protagonista dovrà imparare un lavoro che gli verrà insegnato dal capofamiglia.A causa del fuso orario (-8 ore in Italia) la Tbs Tokyo (Telstar 302, channel 24) ha scelto di registrare il reality, che potrà comunque essere visto da tutto il mondo sul sito della tv giapponese (www.tbs.co.jp) scaricando l’apposito streaming (http://news.tbs.co.jp). I riflettori saranno puntati sulla coppia Simon Pasini e Paola Ghisleni. Lui affermato artista e vero e proprio mago del trompe l’oeil, lei pure professionista nel mondo dell’arte. Una parte del reality sarà ripreso nella loro abitazione di Bottanuco, un’altra nel loro studio d’arte a Terno d’Isola. Il via alle riprese nei primi giorni di luglio e si protrarranno per due settimane, ma forse anche più.(06/06/2006)

e.roncalli

© riproduzione riservata