Martedì 19 Agosto 2008

Restyling per il Sentierone
A nuovo pavimentazione e volte

L’amministrazione comunale di Bergamo ha messo a disposizione un milione e 200 mila euro per una serie di opere pubbliche, riguardanti in particolare le manutenzioni o di altra tipologia. Fra questi il restauro e la pulitura del Quadriportico del Sentierone. «L’area ha rilievo storico e artistico, da tempo si trova in condizioni abbastanza degradate – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Carlo Fornoni –. Saranno impermeabilizzate e ripulite le volte, inoltre pensiamo a un intervento anche sulla pavimentazione». Altro intervento riguarda le reti anti-piccione che saranno installate sul viadotto di Boccaleone e che i residenti avevano chiesto con molta insistenza perché «tutti i parcheggi – hanno fatto sapere in Comune – diventano inutilizzabili a causa del guano, e ci sono anche problemi igienici».Il pacchetto delle manutenzioni è invece oggetto di un appalto che è già andato in porto: la ditta vincitrice sta per firmare ed è possibile che a settembre partano i primi interventi. Del gruppo fa parte il recupero di una celletta del Lazzaretto: «Si tratta di uno spazio vuoto, che mantiene, a differenza delle altre, gran parte degli aspetti originari. La Circoscrizione ce l’ha segnalata, ora abbiamo un progetto per recuperarla e ridarle l’aspetto originale, di quando il Lazzaretto nacque ai tempi della peste, per poi impiegarla a scopi anche didattici», prosegue Fornoni. Previsti anche il restyling della volta che in Città Alta collega piazza Mascheroni alla Cittadella; una seconda tranche delle operazioni di pulizia degli edifici comunali graffiti e dalle scritte (fino ad ora è stato ripulito il centro, si proseguirà con le altre circoscrizioni); la sistemazione degli ambulatori datati anni ’50 a Celadina, accanto al Centro terza età. Fra gli altri interventi, il restyling della biblioteca per i ciechi alla Caversazzi, l’installazione servizi igienici all’Orto Botanico, opere di ampliamento con la creazione del bocciodromo al Centro anziani di Loreto. (19/08/2008)

e.roncalli

© riproduzione riservata