Martedì 06 Giugno 2006

Riaperta con una nuova scaffalatura la storica biblioteca dell’Abbazia di Pontida

Ha riaperto, con una nuova e moderna scaffalatura, la storica biblioteca dell’Abbazia di Pontida. I vecchi scaffali mobili sono stati sostituiti con una nuova scaffalatura di tipo compattabile per una migliore utilizzazione dello spazio, triplicando l’attuale capienza del salone deposito ormai saturo. La Regione ha contribuito con 45.500 euro al costo dell’intervento che supera gli ottanta mila euro e la biblioteca, grazie alla nuova scaffalatura, ora ha una capacità di oltre 80.000 volumi.La biblioteca, per numero e importanza di volumi, è la seconda della provincia di Bergamo ed è una delle principali biblioteche ecclesiastiche della Lombardia (nelle tematiche di biblica, liturgia monastica, specializzata anche in storia dell’arte e storia locale). Attualmente i volumi sono 50.000 tra cui un buon numero di edizioni antiche e rare. Il patrimonio librario cresce con circa 1000 volumi all’anno, sommando i nuovi libri con le annate complete dei circa 80 periodici. (06/06/2006)

a.campoleoni

© riproduzione riservata