Venerdì 11 Luglio 2008

Ricettazione ed estorsione
Imprenditore in manette

Un imprenditore romano di 44 anni, residente a Ospitaletto, è stato arrestato dai carabinieri di Zogno a Ponteranica per ricettazione ed estorsione in concorso con un barista milanese di 37 anni, sottoposto a sua volta a fermo di indiziato di delitto per gli stessi reati. Secondo le accuse l’imprenditore avrebbe chiesto 5 mila euro a un altro imprenditore bergamasco per far riavere a quest’ultimo il suo furgone Iveco con il carico di rubinetti per 50 mila euro e rubato mercoledì a Milano. All’appuntamento, a Ponteranica, c’erano però i carabinieri di Zogno, avvertiti dalla vittima. I due si trovano nel carcere di Bergamo. (11/07/2008)

a.ceresoli

© riproduzione riservata