Mercoledì 17 Dicembre 2008

Rischio neve, revocato lo stato di preallarme

E’ stato revocato con decorrenza immediata lo stato di preallarme per rischio neve per le province di Bergamo, Brescia, Como, Lecco, Milano, Sondrio e Varese. La decisione è stata resa nota dal report diffuso dalla sala Operativa della Protezione Civile della Regione Lombardia, la cui attività è coordinata dall’assessore Stefano Maullu. In base alle informazioni pervenute da ARPA Lombardia – SMR (Servizio Meteorologico Regionale) e ai dati pervenuti al Centro Funzionale Regionale, risulta che una vasta circolazione depressionaria è ancora presente sul Mediterraneo occidentale ma la sua parte più attiva non coinvolge più la Lombardia. Ieri si sono registrate precipitazioni intorno ai 30 mm con massimi fino a 40 mm sulle Prealpi (aree del Bresciano, Lecchese e Varesotto) con limite neve oltre i 1000 metri. Sulla Lombardia attualmente solo residue e isolate precipitazioni che proseguiranno fino al pomeriggio con maggiore probabilità sulle zone occidentali. Per la giornata di domani e per i giorni successivi non sono previste precipitazioni ma si verificherà un graduale rinforzo dei venti da nord in montagna che non comporterà un ulteriore aumento del rischio valanghe, che resta a livello 3 (Marcato) (17/12/2008)

e.roncalli

© riproduzione riservata

Tags