Mercoledì 09 Gennaio 2008

Rischio velocità in galleria spunta l’idea di un tutor

Dopo il taglio del nastro e la festa, comincia la riflessione su quei tre chilometri e 378 metri della galleria Montenegrone, che sono sì ad alta tecnologia, ma anche potenzialmente invitanti per i maniaci dell’acceleratore a tavoletta: eventualità che la Provincia ha intenzione di evitare in qualsiasi modo, compreso l’uso di qualche tecnologia particolarmente efficace.

È il caso del «tutor», dispositivo di rilevazione della velocità che Autostrade per l’Italia ha adottato con successo su tratte come l’A4 da Milano a Brescia e su cui via Tasso comincia a fare un pensierino.

(09/01/2008)

r.clemente

© riproduzione riservata