Mercoledì 05 Novembre 2008

Rissa a Gorlago, denunciati 7 indiani

Sette indiani sono stati denunciati dai carabinieri di Trescore con l’accusa di danneggiamento. I sette domiciliati in Bergamasca, ma residenti fuori dalla Lombardia, sono rintenuti alcuni dei protagonisti della maxi rissa scoppiata a Gorlago lo scorso settembre durante un torneo di di kabaddi, sport indiano che ha visto scendere in campo dieci squadre provenienti da tutta Italia. Nel corso del raduno sportivo che aveva riunito centinaia di indiani da tutta Italia era appunto scoppiata una maxi-rissa. Uomini armati di spranghe, asce e sassi si erano inseguiti fuori dal campo sportivo per le strade del quartiere, fino nei giardini delle case private. L’auto di un giovane indiano - una Opel Tigra - era stata distrutta. Un connazionale era stato denunciato per porto d’armi. Le forze dell’ordine erano accorse numerose, con pattuglie di carabinieri delle stazioni locali, del nucleo operativo radiomobile di Bergamo e i militari di un battaglione dirottato dallo stadio di Bergamo a Gorlago, oltre agli agenti della polizia intercomunale dei Colli, già in servizio per monitorare la zona del campo sportivo. Le indagini sono proseguite in queste settimane e hanno portato all’identificazione di altri sette indiani, tutti denunciati a piede libero.(05/11/2008)

e.roncalli

© riproduzione riservata