Lunedì 13 Aprile 2009

Rissa a Ponte San Pietro
Grave giovane dominicano

Si sono picchiati con coltelli e bastoni: due i feriti, altri due sono stati arrestati e ora detenuti nel carcere di via Gleno. Violenta rissa tra dominicani alle 4 del mattino della domenica di Pasqua a Ponte San Pietro. La tensione è scattata, probabilmente per motivi passionali, tra quattro stranieri residenti in Bergamo città, nei pressi di via Marconi, nelle vicinanze di una discoteca di musica latino-americana.

I quattro, due fratelli e due conoscenti, si sono fermati nella zona del locale notturno ormai chiuso a chiacchierare con altri amici quando la tensione è salita alle stelle. I due fratelli, secondo la prima ricostruzione dei fatti, avrebbero accoltellato i due connazionali. Alcune persone che hanno assistito alla rissa hanno chiamato subito aiuto e i feriti sono stati trasportati al Policlinico di Ponte San Pietro: uno dei due ragazzi, di 20 anni, guarirà in una ventina di giorni mentre l'altro dominicano, 25 anni, è stato ricoverato in gravissime condizioni a causa di una profonda ferita all'addome. Operato nella notte, la sua prognosi resta riservata, ma il giovane non è fortunatamente in pericolo di vita.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Ponte San Pietro che hanno arrestato i due extracomunitari e sequestrato i coltelli con cui sono stati feriti i due connazionali.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata