Rogo a Dalmine, forse doloso: cascina distrutta

Rogo a Dalmine, forse doloso: cascina distrutta

Un incendio di probabile origine dolosa ha distrutto una parte della cascina Del Melo, a Dalmine. Le fiamme si sono sviluppate nella porzione nord della cascina, dove si trovava la vecchia casa padronale, andata distrutta: 200 metri quadri su tre piani, con anche il tetto gravemente danneggiato. Fortunatamente nessuno abitava più lo stabile. Il sospetto dell’origine dolosa è venuto per il ritrovamento di un piccone incastrato in una porta: sembra ci sia stato un tentativo di scasso.L’incendio è avvenuto questa notte, verso le 3.30. La cascina è disabitata e i proprietario l’ha affittata da tempo a un privato che si occupa di addestramento di cani. Nella notte è stato un vicino ad avvistare il fumo e ad avvisare i vigili del fuoco, intervenuti in forze per spegnere il rogo.
Nei mesi scorsi erano già scoppiati incendi nei terreni vicini alla cascina, dello stesso proprietario: le fiamme avevano distrutto un capanno da caccia e alcuni alveari.

(03/03/2007)

© RIPRODUZIONE RISERVATA