Martedì 20 Maggio 2008

Rogo in un condominio, tre famiglie evacuate

Un rogo, scoppiato nella notte tra lunedì 19 e martedì 20 nel sottoscala al piano terra di un condominio, a Brembo di Dalmine, ha bloccato una decina di persone nei loro appartamenti fino all’arrivo dei vigili del fuoco e ha causato danni ingenti. L’edificio è stato poi dichiarato inagibile e tre famiglie sono state costrette ad abbandonare la casa e passare la notte fuori: potranno rientrare nei propri appartamenti solo quando verrà ripristinata l’agibilità. L’incendio si è sviluppato poco dopo l’una di notte in una palazzina a due piani al civico 20 di via San Francesco D’Assisi. Probabilmente è partito, per cause ancora da accertare, da uno scooter parcheggiato nel sottoscala, di proprietà di una famiglia di origine marocchina che vive al piano terra. Dopo poco, una densa coltre di fumo ha invaso le abitazioni e svegliato gli inquilini che dormivano e che non sono riusciti a uscire dagli appartamenti perché il fumo aveva ormai invaso le scale e le fiamme avevano già divorato parte dell’ingresso. Tra le persone bloccate, anche anche una bambina di undici anni e un ragazzo di sedici.Grande la paura, fino all’arrivo dei vigili del fuoco, che hanno portato tutti in salvo. Per dare l’allarme uno degli inquilini dell’appartamento al primo piano è uscito dall’abitazione gettandosi dal terrazzo, da un altezza di circa quattro metri.(20/05/2008)

a.campoleoni

© riproduzione riservata