Giovedì 23 Giugno 2005

Romano, guardia giurata sventa furto a un bar

Tentato furto a Romano, ai danni del bar La Sosta. Questa volta, però, una guardia giurata ingaggiata dal proprietario del bar, che era già stato preso di mira dai ladri, l’ultima volta all’inizio di maggio, ha messo in fuga i malviventi che avevano già distrutto a colpi di spranga un vetro della porta d’ingresso del bar. La guardia li ha affrontati e costretti alla fuga dopo una colluttazione. Il fatto è accaduto nella notte tra mercoledì e giovedì, alle 3,30, in via del Commercio, nella zona a ovest del centro di Romano, dove si trovano uffici, esercizi commerciali e diverse abitazioni. Dopo l’orario di chiusura del bar, G.B.F. guardia giurata quarantunenne di Verdello, ha iniziato il suo lavoro sistemandosi in un punto defilato del bar. Tutto sembrava tranquillo, quando improvvisamente sono comparsi due individui che dopo un breve appostamento dinanzi all’entrata, hanno iniziato a colpire con una spranga il vetro inferiore della porta laterale a quella d’ingresso. La guardia giurata ha lanciato l’allarme ai carabinieri del Radiomobile di Treviglio ed è quindi uscito dal locale, affrontando a viso aperto i due giovani, colti di sorpresa dalla sua presenza e dalla sua reazione. Una breve ma intensa colluttazione ha indotto i ladri a scappare a piedi senza bottino. Immediato l’arrivo dei carabinieri, ma ormai i malviventi avevan fatto perdere le tracce. La guardia giurata ha poi dovuto farsi medicare al pronto soccorso del Policlinico di Zingonia.

Per il bar La Sosta si tratta del terzo assalto dei ladri dal 22 aprile.

(23/06/2005)

a.campoleoni

© riproduzione riservata

Tags