Romano: investita sulle strisce, è grave

Romano: investita sulle strisce, è grave

È ricoverata in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione degli Ospedali Riuniti di Bergamo, Regina Dossena, 70 anni, la pensionata investita da un’auto ieri mattina a Romano, mentre attraversava via Duca d’Aosta. La donna è stata prima trasportata in ambulanza all’ospedale di Romano, dove gli accertamenti radiografici hanno evidenziato la frattura a una gamba e a tre costole oltre a un forte trauma cranico. Proprio per questo i medici hanno ritenuto opportuno trasferirla ai Riuniti.

L’incidente si è verificato a mezzogiorno di fronte alla pizzeria «Il Gallo», all’altezza di un attraversamento pedonale, vicino al culmine della salita del sottopasso ferroviario. Regina Dossena, di ritorno dal centro di Romano, aveva iniziato ad attraversare la strada sulle strisce pedonali, per raggiungere l’altro marciapiede. Si trovava proprio al centro della carreggiata quando dal sottopassaggio è sbucata una Opel Astra, guidata da S. M., una ragazza di 18 anni di Credaro. La giovane, patentata dallo scorso mese di giugno, arrivava dall’ospedale: sulla sua auto c’erano anche un cugino e uno zio, quest’ultimo di ritorno da una visita medica.

Percorsa la salita del sottopassaggio, stando ai rilevamenti effettuati dalla polizia locale, la giovane non è riuscita a evitare la signora: l’urto con l’auto avrebbe scaraventato la donna a circa dieci metri di distanza. Dopo avere infranto il lato sinistro del parabrezza, la donna è finita violentemente sull’asfalto, dove è stata evitata per un soffio da una Fiat Punto che giungeva dalla direzione opposta: la ragazza alla guida dell’utilitaria ha prontamente frenato e sterzato verso il marciapiede di destra, scongiurando il pericolo di un secondo investimento. La ferita è sempre rimasta cosciente, pur lamentando forti dolori in varie parti del corpo.

Sul posto è subito giunta l’ambulanza della Croce Bianca di Romano: i soccorritori hanno prestato le prime cure a Regina Dossena, confortata nel frattempo anche dai due figli e dal genero, accorsi poco dopo l’accaduto. La signora investita è stata portata al pronto soccorso: i medici l’hanno sottoposta ai necessari esami prima di decidere il trasferimento a Bergamo. Il traffico di via Duca d’Aosta è stato deviato su percorsi alternativi, per consentire agli agenti della polizia locale di completare i rilievi e di raccogliere alcune testimonianze. La strada è stata riaperta alla circolazione tre quarti d’ora più tardi.

(08/01/2005)

© RIPRODUZIONE RISERVATA