Mercoledì 12 Novembre 2008

Rompe un braccio alla madre per estorcerle denaro
Due anni e 4 mesi di carcere

Due anni e 4 mesi. È questa la condanna decisa nei confronti di un 55enne di Misano con problemi di alcol che nel giugno del 2008 ha aggredito la madre per estorcerle del denaro, picchiandola con una stampella e causandole la frattura di un braccio.Non è stato questo il primo caso di maltrattamenti nei confronti della donna: il figlio aveva più volte picchiato la madre , con pugni, calci e schiaffi, impedendole sempre di chiedere aiuto. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato però il caso dello scorso giugno. La madre ha così deciso di denunciare il figlio ora in carcere per aggressione.(12/11/2008)

fa.tinaglia

© riproduzione riservata