Domenica 29 Aprile 2012

S. Pellegrino, lavori all'ex hotel Excelsior
Previsti appartamenti e un ristorante

Sono ripresi, dopo alcuni anni di stop, i lavori di recupero dell'ex hotel Excelsior di San Pellegrino, uno degli storici alberghi della cittadina termale, chiuso dal 1985. Secondo le previsioni saranno realizzati appartamenti e, al piano terra, un ristorante, mentre sotto il parco verde è prevista la realizzazione di garage per 44 auto. Nella ristrutturazione della facciata saranno mantenute le caratteristiche architettoniche dell'ex hotel. Il Piano regolatore prevedeva che una parte dell'edificio fosse conservata ad albergo ma, dopo un ricorso, il Tar diede ragione al privato che, al contrario, chiedeva la trasformazione totale in residenziale-commerciale.

Questo recupero sarà sicuramente uno degli interventi più consistenti che quest'anno saranno realizzati a San Pellegrino (insieme ai previsti lavori del centro termale e del casinò). Piange, infatti, il piano delle opere pubbliche approvato recentemente in Consiglio comunale. Pochi fondi, dagli enti superiori, almeno per l'attività ordinaria. Così gli interventi previsti sono sempre meno. Tralasciando i milioni di euro, in parte già utilizzati, per l'operazione di rilancio turistico-termale, anche San Pellegrino deve fare i conti con l'attuale situazione di crisi economica. Gli unici fondi certi da spendere quest'anno saranno i 120 mila euro erogati dalla Sanpellegrino, contributo che da alcuni anni l'azienda di acque minerali versa nelle casse del Comune.

Per saperne di più leggi L'Eco di Bergamo del 29 aprile

fa.tinaglia

© riproduzione riservata