Domenica 28 Novembre 2004

Sabato sera di incidenti sulle strade bergamasche

Ancora incidenti sulle strade bergamasche nella notte tra sabato e domenica. Gli agenti della Polizia stradale di Bergamo hanno rilevato ieri verso le 23 un sinistro verificatosi tra la provinciale 91 e via Valoti di Chiuduno in cui sono rimaste coinvolte tre auto. Una Ford Focus alla cui guida c’era un quarantottenne di Sottocollina, mentre svoltava da via Valoti verso Bergamo si è scontrata con un’Alfa 145 che sopraggiungeva in direzione di Grumello, guidata da un giovane di 33 anni residente a Villongo. L’urto è stato violento: l’Alfa 145 ha invaso la corsia opposta scontrandosi una Volkswagen Golf condotta da un diciannovenne di Telgate. Sul luogo è intervenuta l’ambulanza del 118 che ha soccorso i conducenti dell’Alfa e della Golf , portandoli al pronto soccorso di Seriate. Il primo è stato dimesso, il secondo si riprenderà in 15 giorni.Un altro incidente è stato rilevato dal nucleo operativo Radiomobile di Bergamo sabato alle 23,30 in via Assunzione a Montello. Un autocarro Iveco cassonato alla cui guida c’era un quarantanovenne austriaco si è ribaltato sulla fiancata sinistra mentre stava attraversando il sottopassaggio ferroviario. Il conducente dell’autocarro è stato denunciato dai militari per guida in stato di ebbrezza. Per la rimozione del mezzo sono intervenuti i vigili del fuoco di Bergamo.

Sempre sabato, invece, la Stradale di Bergamo ha ritrovato, tra le 19 e le 19.30 un’Opel Corsa abbandonata lungo la variante alla provinciale 91 a Chiuduno: si tratta di un rettilineo ancora chiuso al traffico veicolare che da Bagnatica conduce a Cassinone. Mentre gli agenti controllavano l’interno della vettura, un telefono cellulare nell’auto ha iniziato a squillare. Era il proprietario della Opel: la Corsa gli era stata sottratta intorno alle 17 di sabato. Gli agenti hanno provveduto alla restituzione del mezzo.

(28/11/2004)

acampoleoni

© riproduzione riservata

Tags