Giovedì 31 Maggio 2007

Sale la benzina: cresce l’inflazione

Sale l’inflazione a Bergamo: l’indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività (il Nic) risulta in aumento dello 0,2% rispetto al mese precedente. Il tasso tendenziale, cioè la variazione percentuale rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, si attesta a +1,4%, stabile rispetto al mese scorso.

Nel mese di maggio il capitolo che ha avuto la variazione maggiore (+0,8 %) è stato quello dei trasporti nel quale si sono registrati sensibili aumenti della benzina verde e del gasolio auto, delle manutenzioni e riparazioni mezzi, dei parcheggi, solo in parte controbilanciati da diminuzioni nel gpl e nei trasporti aerei e marittimi. Seguono i capitoli: «mobili, articoli e servizi per la casa» (+ 0,7 %) nel quale sono il salita le quotazioni dei mobili e articoli di arredamento e degli accessori per la casa ed il giardino; altri beni e servizi (+0,4 %) nel quale crescono servizi e i prodotti per l’igiene personale.

Contrastato il capitolo dei servizi ricettivi e di ristorazione dove alle crescite delle consumazioni al bar e degli alberghi, si contrappongono i cali di camping e agriturismo. I prodotti turistici, con quelli prodotti elettronici, determinano la diminuzione del capitolo ricreazione, spettacolo e cultura nel quale sono in controtendenza i personal computer, i servizi e alimenti per animali e il noleggio di prodotti audiovisivi.

Anche il capitolo dei servizi sanitari e spese per la salute risulta complessivamente in discesa, ma con un andamento contrastato: diminuiscono i medicinali e crescono i servizi medici. Come il mese scorso, le quotazioni medie dei generi alimentari evidenziano aumenti diffusi, seppur mediamente modesti e il relativo capitolo nel complesso risulta in lieve crescita.


(31/05/2007)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags