Mercoledì 10 Ottobre 2007

Santa Brigida, camion finisce in una scarpata

Se l’è cavata con un grosso spavento e ferite lievi il camionista uscito di strada con il proprio autocarro a Santa Brigida in Alta Val Brembana. Il mezzo pesante trainante un carrello per il trasporto di macchinari edili è andato distrutto, ma fortunatamente il conducente A.B., 51 anni di Dossena ha lamentato solo qualche dolore alla schiena e scottature agli arti causate da schizzi di catrame caldo trasportato sul cassone della motrice. Per precauzione, il medico di soccorso ha deciso il ricovero dell’uomo per ulteriori esami clinici agli Ospedali Riuniti dove è stato trasportato con l’eliambulanza del 118. L’incidente si è verificato verso le 11 in località Caprile, frazione di Santa Brigida. L’autocarro con rimorchio stava scendendo verso il paese e mentre stava affrontando una curva pare che le ruote sinistre siano finite sul bordo strada che ha ceduto per cui l’automezzo è finito nella scarpata rovesciandosi e finendo nell’alveo di un torrente. L’allarme è stato immediato e rapidamente sono arrivati sul posto da Zogno i Vigili del fuoco del Distaccamento di Valle Brembana, che hanno provveduto ad estrarre l’uomo dalla cabina, ed una pattuglia di carabinieri della Stazione di Piazza Brembana. Nel frattempo è arrivato l’elisoccorso del 118 che ha prestato i primi soccorsi al ferito poi trasportato a Bergamo.(10/10/2007)

e.roncalli

© riproduzione riservata