Giovedì 11 Agosto 2005

Sarnico, la Fiera degli uccelli e dei cani da caccia compie 50 anni

Doppiette in pole positione a Sarnico il giorno di Ferragosto per salutare il mezzo secolo della Fiera degli uccelli e dei cani da caccia.

A partire dalle 5 del mattino la capitale del basso lago aspetta lunedì l’«invasione» dei 7.000 appassionati per la 50ª edizione della manifestazione, in programma in piazza XX Settembre.

I 50 anni sono stati salutati dalla locale associazione Cacciatori con la pubblicazione di un opuscolo commemorativo distribuito in questi giorni. Tutto partì nel ’55 dall’idea di una ventina di cacciatori di Sarnico: oggi l’esposizione, insieme con quella di Almenno San Salvatore, è l’appuntamento più atteso per gli appassionati bergamaschi e della vicina provincia bresciana.

Per l’occasione già domenica la fiera vivrà una vigilia con l’esposizione in Contrada di Sarnico di pannelli raffiguranti temi venatori e non solo; in piazzetta Freti nella sala dell’ex biblioteca verranno proiettati filmati di scene di caccia e di fiere a noi vicine. A Ferragosto via con la gara di canto degli uccelli e di chioccolo, fra le 5 e le 10, mentre alle 8 la mostra del cane da caccia. Nel pomeriggio, alle 15, l’attenzione si sposterà sulla dimostrazione dei cani da salvataggio. E ancora esposizioni di articoli da pesca e di uccelli da richiamo, esotici ed indigeni.

I visitatori sono invitati a utilizzare i numerosi parcheggi esterni al centro cittadino.

(11/08/2005)

r.clemente

© riproduzione riservata

Tags