Mercoledì 17 Marzo 2010

Sarnico, «spaccata» in centro
Razziati vestiti per 50 mila euro

Spaccata a due passi dal lago, in pieno centro cittadino, con i vetri sfondati utilizzando un blocco di cemento e ladri in azione in un negozio di abbigliamento per donna già svaligiato l'8 dicembre scorso.

I malviventi si sono messi al lavoro nella tarda serata di lunedì a Sarnico. A farne le spese è stata la boutique «Via Prati» di proprietà della società «Mart'è srl», all'incrocio fra via Roma e via Prati, sull'ex statale 469 che attraversa la cittadina, all'interno di una galleria commerciale.

I ladri hanno portato via capi di abbigliamento e accessori per un valore superiore ai 50 mila euro. Il raid si è consumato poco dopo le 23,30 e al momento pare che non ci siano testimonianze in grado di contribuire alle indagini.

I banditi si sono aperti il varco all'interno del negozio utilizzando come ariete un palo con basamento in cemento di quelli utilizzati per la segnaletica stradale, con il quale hanno infranto la porta di ingresso principale del locale, non visibile dalla strada provinciale. Un «déjà vu»: la boutique era già stata ripulita nel dicembre del 2009 per un bottino di 20 mila euro.

I ladri sono fuggiti facendo perdere le tracce. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Sarnico, ma le ricerche dei malviventi, al momento, non hanno dato alcun esito. Un aiuto alle indagini potrebbe giungere dalla presenza di un sistema di videosorveglianza installato esternamente al supermercato.

a.ceresoli

© riproduzione riservata